Parole Stupefacenti

Parole-StupefacentiIl XIII ciclo di incontri promossi dal Servizio Dipendenze Patologiche di Faenza dell’Ausl di Ravenna, dal 26 ottobre al 26 novembre 2013

Faenza, ottobre – novembre 2013

Il ciclo di incontri “Parole stupefacenti” offre momenti di approfondimento e riflessione sugli effetti e i danni delle sostanze psicoattive, sulle problematiche connesse al loro uso/abuso, sui nuovi comportamenti di addiction e cerca di stimolare una maggiore consapevolezza sulla complessità di questi fenomeni

Quest’anno, l’intero ciclo di incontri affronta queste tematiche con particolare riferimento alla popolazione adulta/anziana che utilizza in maniera meno evidente, ma non meno problematica, droghe prestazionali, doping, stili di vita sdoganati dai media, comportamenti a rischio, gioco d’azzardo.

Aperto alla cittadinanza, è rivolto in particolare agli operatori dei Servizi sanitari e sociali del territorio, agli insegnanti, agli educatori, agli studenti e a tutti coloro interessati a questi temi.

Sabato 26 ottobre alle ore 16.00, inaugurazione nell’Auditorium S. Umiltà, via Pascoli n.15, Faenza, con una relazione di apertura del Dott. Michele Marangi, critico cinematografico, esperto di media e comunicazione, dal titolo  CI VUOLE UN FISICO BESTIALE? Benessere, corpi e salute nell’immaginario proposto dai media. A partire da formati mediali molto diffusi, dagli spot pubblicitari ai videoclip musicali, da sequenze di film alle serie tv, Marangi  proporrà un’analisi delle ricorrenze contemporanee in relazione al concetto di benessere e alla presunta necessità di dover spesso utilizzare aiuti chimici per raggiungerlo o mantenerlo, con particolare attenzione a temi quali la percezione del rischio, il senso del limite, la ricerca del piacere, la consapevolezza dei consumi, al di là delle appartenenze generazionali.

I successivi incontri proseguiranno nella stessa sede dalle ore 17.30 alle 20.00.

  • Martedì 29 ottobre 2013
    Vado al massimo: problema cocaina Pier Paolo Pani, Direttore dei Servizi Socio Sanitari, ASL di Cagliari
  • Martedì 5 novembre 2013
    Fragilità dell’età adulta Claudio Renzetti, Sociologo clinico, formatore e supervisore, Torino
  • Martedì 12 novembre 2013
    Il gioco dei solitari Gioacchino Lavanco, Professore ordinario di Psicologia di Comunità e Presidente dei corsi di Laurea in Scienze dell’Educazione, Università di Palermo
  • Martedì 19 novembre 2013
    Lo sport del doping” Alessandro Donati, Ricercatore di “libera”, Torino
  • Martedì 26 novembre 2013
    Consumo quindi posso fare il genitore Guido Tallone, Formatore (e papà), Torino

Organizzato dal Servizio Dipendenze Patologiche di Faenza dell’Ausl di Ravenna, in collaborazione con i Servizi Sociali Associati del Comune di Faenza, l’evento rientra negli  interventi di prevenzione ed educazione alla salute realizzati attraverso la collaborazione con le istituzioni del territorio, pubbliche e private, e svolti, ad esempio, nelle scuole, negli ambiti del divertimento, negli ambienti di lavoro, nelle Parrocchie, Associazioni.

Tutto il programma in pdf

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: